mercoledì 3 dicembre 2014

The Mattacchioni Volanti (love) story


I Mattacchioni Volanti nascono nel 2011 dall’idea di tre grandi amici: i fratelli Mauro e Massimo esperti in meccanica ed ingegneria e Riccardo, viaggiatore innamorato dell’Oriente.
Il loro obiettivo è “inventare” qualcosa che riesca a strappare un sorriso, che metta in discussione la logica e le leggi della fisica, divertirsi di fronte all’altrui stupore.
Ed è così che nasce lo spettacolo della levitazione … quasi per scherzo vanno al parco Amendola in quel di Modena in un banale pomeriggio primaverile … ed in pochi minuti si rendono conto che l’idea è geniale e sarà sicuramente un successo.
Loro stessi non sanno se sono il risultato di una illusione ottica, di un capolavoro di ingegneria o se sono l’applicazione occidentale di un desiderio orientale.
Ma la cosa importante è che funziona!!!
Nel primo anno di attività sono la grande novità di importanti festival quali Mercantia, Ferrara Buskers, Buscherdeis e tanti altri eventi minori.
Nel 2012 il successo continua … si esibiscono a Venezia, Firenze, Modena, Aosta, Veroli, al festival Mirabilia, ecc.  Nella stessa estate partecipano al famoso rally di beneficenza “The Silk Road Race” esibendosi per la prima volta fuori dal territorio nazionale, in Bosnia, Ucraina, Russia, Uzbekistan e Tagikistan.
Nel frattempo il trio delle meraviglie è cresciuto … è fondamentale l’apporto delle fidanzate/mogli Anna e Maria, di mamma Veglia, delle due Silvie, di Elsa, Helga, Pelle e tanti altri ancora.
Nel 2013 la nascita di una nuova attrazione … Eu@genio, il genio europeo, dedicato a tutti i bambini del mondo. Il tour diventa internazionale con il fiore all’occhiello della partecipazione al mitico Kleines Festival di Hannover e varie partecipazioni in Austria. Anche il Medio Oriente entra nel carnet dei Mattacchioni con la partecipazione a due importanti eventi a Dubai e Kuwait City.
Nel 2014 si rafforza la vocazione internazionale : Romania (Sibiu), Croazia e Svizzera sono le nuove tappe di questa trionfale cavalcata.
E il futuro? Il prossimo anno?
E’ ancora presto per dirlo e ci stanno lavorando ma di sicuro ci sarà una nuova attrazione e nuovi paesi che vedranno le loro performance. Ma l'obiettivo principale rimane quello di continuare a divertirsi insieme.

Grazie a tutti coloro che gli hanno dato fiducia.



Nessun commento:

Posta un commento