Chi siamo



Mauro, Massimo, Riccardo, Maria, Anna, Helga, Silvia Z., Silvia P., Stefano .... e con la supervisione della inossidabile mamma Veglia ...


Tutto nasce dal mondo dei viaggi…

Le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone…



L’incontro tra il misticismo indiano e la razionalità occidentale….

L’incontro tra il giramondo Riccardo e i più sedentari Mauro e Massimo…e altri amici che ogni giorno si aggiungono alla carovana…

L’incontro tra l’eccentrica fantasia e l’ingegneria più audace…

L’incontro tra un inaspettato successo e una vocazione alla beneficenza…



Il divertirsi al vostro stupore…all’assurdità dei vostri commenti…
L’essere chiamati artisti senza sapere il perché…
Il voler strappare un sorriso, il mettere in discussione la logica e le leggi della fisica…
Il credere che se volessi ce la farei veramente…il sentirsi un personaggio…
Il distribuire qualche perla di saggezza e sperare che qualcuno ci rifletta sopra…
L’incontrare i veri artisti di strada e scoprire un nuovo mondo, un mondo pulito, estroverso, con dei principi e dei valori ormai scomparsi altrove…
Il vivere un’estate da adolescenti a dispetto dell’anagrafe …
L’esaltarsi per i prossimi progetti, il disegnare un futuro intrigante…



Tutto questo e molto altro ancora è essere Mattacchioni Volanti…



Ma nonostante il nome c’è ancora qualcuno che ci prende sul serio.


----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DICONO DI NOI:  


I Mattacchioni Volanti stanno muovendo i primi passi nel panorama nazionale ed internazionale dell’arte di strada …

Come tutti i neonati sono molto curiosi, increduli del proprio straordinario successo, ingenui e puri al punto giusto ma soprattutto si divertono molto …

Loro stessi non sanno se sono il frutto di una illusione ottica, di un capolavoro di ingegneria o se sono l’applicazione occidentale di un desiderio orientale …

Nel 2011, primo anno di attività, sbaragliano clamorosamente i festival di Mercantia, Ferrara, il Basherdeis e tanti altri …

È d’obbligo dunque la nascita dell’associazione nel 2012 … il campo è quello delle applicazioni viventi (non sanno esattamente cosa significhi ma suona bene) Riccardo il viaggiatore visionario,  i fratelli Mauro e Massimo le vere menti del progetto, mamme, fidanzate, compagne, amici ed amiche … ogni scusa è buona per passare del tempo insieme e divertirsi …

Il voler strappare un sorriso, il mettere in discussione la logica e le leggi della fisica, il divertirsi all’altrui stupore, il vivere da adolescenti a dispetto dell’anagrafe … tutto questo e molto altro ancora è la “mission” di questi simpatici Mattacchioni …

e


Al primo sguardo pensate di sognare o di aver bevuto un goccio di troppo. E così succede a tutti quanti. E tutti i passanti si fermano. E tutti vogliono capire. E tutti credono di aver capito. E tutti spiegano al vicino dove sta il trucco. A trascrivere tutte le opinioni ci sarebbe da divertirsi… Un’animazione stupefacente che affascina chiunque e suscita domande inquietanti…. Disponibile nella versione costume arancione è “La sostenibile leggerezza dell’essere”, nella versione dorata è “Il genio della levitazione”. Nello spettacolo/animazione non succede niente. L’attore può o meno interagire con il pubblico a seconda delle esigenze o della sua volontà. Distribuisce dei bigliettini colorati perle di saggezza che contengono profondi aforismi su varie tematiche. Qualche esempio scelto tra il centinaio di perle: “La felicità non è fare ciò che si vuole ma volere tutto ciò che si fa”, “ L’amore non fa ruotare il mondo ma rende la rotazione piacevole”, ecc.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La poesia di Helga

Cammino nel mondo
mi perdo nel mondo
mi perdo nei loro occhi allegri e ridenti
che scrutano attenti
e girano in tondo
curiosi ed irriverenti
il segreto voglion carpire
e girano in tondo per capire
ma il segreto non si fa scoprire
e la magia sai qual è ?
la magia è fatta di te e di me
d’incontri di sguardi e vera emozione
che ci accompagna in questa stagione
e ci regala l’illuminazione
per questo ringraziam i nostri fratelli
a cui doniamo perle
e ci riempiono i cappelli





Mauro e Anna


















Massimo


















Maria


















Riccardo























Helga


















Silvia P.
























Silvia Z.


















Elsa

























Pelle (quello a sinistra)